SeTiUccideLoStato@FortePrenestino 27/4

Dieci anni dalla morte di Aldo Bianzino. Dopo aver passato tutti i gradi di giudizio previsti dalla giustizia italiana le sentenze espresse non hanno portato a nessuna verità né giustizia.
Rudra, figlio di Aldo, non ha intenzione di fermarsi e va avanti nella legittima richiesta di verità.
Lo fa per lui, lo fa per chi subisce una qualsiasi forma di abuso da parte dei rappresentanti dello Stato e perché episodi come questo non possano piu ripetersi.

Venerdì 27 Aprile 2018 il CSOA FORTE PRENESTINO organizza una serata benefit per raccogliere fondi e per far conoscere il caso di Aldo Bianzino.

L’iniziativa verrà aperta dai racconti, dalle parole e dalle esperienze di chi in Italia per sua scelta o SUO MALGRADO si è trovato faccia a faccia con questi casi di “ordinaria” barbarie: chi si fa carnefice attraverso una divisa può contare su un sistema di garanzia di impunità.
Noi ci interroghiamo sul perché tutto questo venga permesso!
Abbiamo voglia di capire insieme agli altri come questo meccanismo possa essere non solo monitorato, ma definitivamente scardinato; siamo stanchi di questa macabra conta.


Alla discussione interverranno: 
A.C.A.D. (Associazione Contro gli Abusi in Divisa), 
Rudra Bianzino (figlio di Aldo), 
Gennaro Santoro (Antigone), 
Rosso Fiorentino (regista indipendente), 
gli occupanti del Forte 
e chiunque voglia parteciparvi.

A seguire PROIEZIONE del film “FIGLI COME NOI”
Autore e regista Rosso Fiorentino
Link al trailer: https://www.youtube.com/watch?v=WA_CJHUTe4c


Dopo la proiezione LIVE ON STAGE:
Aban
Dj Gengis
Gente De Borgata
Bestie Rare + DJ Amaro
Pol G outta Assalti Frontali
Annunci

Pubblicato il 4 gennaio 2007 su DIBATTITI, DJSET, INIZIATIVE, PROIEZIONI/TEATRO. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Commenti disabilitati su SeTiUccideLoStato@FortePrenestino 27/4.

I commenti sono chiusi.