LaFestaDiMomo@LaTorre 19-20/9

Arriva la Festa di Momo!
19-20 settembre 2020 al Csoa La Torre
Momo è una neonata che viaggia su un missile.
Momo è una bimba che nel 2019 ha mosso i primi passi nel mondo dell’editoria e della cultura indipendente.
La festa di Momo avrà luogo al Csoa La Torre, a Roma, il 19 e 20 settembre 2020.
Saranno invitati tutti le bambine e i bambini del quartiere e di Roma e di ogni pianeta vicino e lontano a Momo, ma anche gli amici più grandi.
Saranno presenti gli autori dei libri di Momo: chi i libri li scrive e anche chi i libri li disegna.
Per festeggiare Momo ci saranno musica, cibo, libri, caramelle, laboratori, reading, palloncini e dolci e tanto altro.
Momo è nata da un anno!
Lunga vita a Momo!
FESTA DI MOMO CSOA LA TORRE 19-20 SETTEMBRE PROGRAMMA
Sabato 19
H 12.30 apertura spazi
h 13 Pranzo a cura del Csoa La Torre
h 15-19 spazio Mattonato Angolo Rodari a cura di Paolo Do
h 16 spazio giochi  Senza Parole laboratorio di lettura animata per bambine e bambini di tutte le età
a cura di Erica Silvestri (illustratrice)
Leggiamo insieme Senza parole, un silent book che ci racconta un’avventura di mare e solidarietà. Illustriamo il nostro viaggio, giocando con carta, colori e materiali di riciclo.
h 17 spazio giochi  Portami al mare  Laboratorio per bambini (6-12 anni)
a cura di Emanuela Fanelli (Prof.ssa di Ecologia UNIVPM, Ancona) e Ernesto Azzurro (Ricercatore CNR)
Come nascono le meduse? Cosa mangiano le vongole? Come si chiama quel pesce? Come è fatto uno squalo? La biodiversità marina raccontata da due scienziati del mare: un laboratorio Mediterraneo per accendere nei più piccoli lo stupore della natura.
h 18 spazio giochi Momo Squisit*
Creazioni (im)possibili (anni 6-100 anni) gioco con Chiara Fazi (llustratrice)
Momo Squisit* è un gioco ispirato ai cadavre exquis surrealisti, disegni di gruppo dove i partecipanti alternandosi, compongono un’immagine ignorando i contenuti degli altri. Un’esperienza coinvolgente in cui si alternano creatività, condivisione e stupore. Risultato del gioco, che non ha ne vincitori né vinti, saranno illustrazioni e collages fantastici frutto di immaginazione, intuizione e divertente casualità.
h 19 spazio Mattonato Morti di fúsis: il rimorchio filosofico da Platone agli Esistenzialisti
Corso intensivo di filosofia coatta A cura di Giulio Armeni  Letture di Annalisa Pagliuso
h 20.00: Diretta con Spinacity Radio, musica e parole a cura del BIN Italia
in occasione della Settimana internazionale per il Reddito di base
h 20.30 cena a cura di Csoa La torre

CSA La Torre – Via Bertero, 13 (Casal de’Pazzi)

Cinema@CortoCircuito 23/9

AssembleaBlackLivesMatter@LargoSpartaco 24/9

Verità&GiustiziaPerMario@LaCittàDell’Utopia 24/9

FilastinFestival@ParcoDelleEnergie 25-27/9

FILASTIN – III Ed.
Ritornano, a grande richiesta, le iniziative culturali del Centro Documentazione Palestinese, con tre giornate di proiezioni, dibattiti, musica e laboratori all’aperto e cibo tipico.
Questa iniziativa ha lo scopo di unire attività di tipo ludico-ricreativo a dei momenti di approfondimento della storia e la realtà politica palestinese, specie in una fase critica come quella attuale in cui, di pari passo al processo di liquidazione della questione palestinese a livello politico internazionale, è in atto un processo di vero e proprio sradicamento dei contenuti politici e sociali della lotta del popolo palestinese.
Nel corso dell’iniziativa si alterneranno attività come laboratori di cucina araba, di letture per bambini, esibizioni musicali e momenti di dibattito e analisi, di proiezione di materiale documentaristico volto ad una maggiore conoscenza dei fenomeni sociopolitici che caratterizzano l’attuale fase con cui il popolo palestinese, in Palestina e nella diaspora, si trova a convivere.
Dopo il successo delle passate iniziative all’aperto tenutesi durante gli anni passati abbiamo ritenuto – a causa dell’attuale situazione sanitaria – questo il mezzo migliore per ricominciare il nostro lavoro di divulgazione, scambio e dibattito nella massima sicurezza e nel rispetto delle disposizioni anti-Covid.
L’iniziativa è organizzata in collaborazione con:

Unione Democratica Arabo Palestinese – UDAP
Al Ard Doc Film Festival

Sardegna Palestina

اتحاد الجاليات والمؤسسات الفلسطينية – أوروبا

(Unione delle Comunità e Organizzazioni Palestinesi – Europa)

Csoa eXSnia
Parco Delle Energie Ex Snia Via Prenestina
PROGRAMMA DI
FILASTIN – III EDIZIONE
VENERDI’ 25 SETTEMBRE:
18:00 – Presentazione dell’iniziativa
18:30 – Presentazione del libro “L’Eco delle Catene” una raccolta di scritti dal carcere di Ahmad Sa’adat, con la presenza di uno dei curatori dell’edizione italiana.
19:30 – Proiezione del documentario “Gaza demands life”, sulla Marcia del Ritorno e sulla lotta portata avanti dagli abitanti sotto assedio a Gaza.
Alla sera cibo tipico e proiezione di “The Walls of Dheisheh”
SABATO 26 SETTEMBRE:
18:00 – Incontro sulla Palestina tramite la produzione audiovisiva (con Monica Maurer, AAMOD).
19:30 – Proiezione del film “Jaffa”, testimonianze della città palestinese prima della pulizia etnica sionista del 1948.
20:00 – Cena, musica e proiezione del corto “Ambience” (3° premio Cinéfondation – Cannes 2019)
21:30 – Esibizione del gruppo musicale Hudud – sonorità tradizionali palestinesi, arabe e mediterranee.
DOMENICA 27 SETTEMBRE:
11:00 – Laboratorio di lettura per bambini, racconti e fiabe palestinesi
12:00 – Laboratorio di cibi e sapori arabi
A ora di pranzo cibo tipico proiezione di “Hummus”, documentario sull’appropriazione della cultura gastronomica araba e palestinese.
Gli incontri e le proiezioni rispetteranno le normative anti-COVID: l’ingresso agli eventi sarà consentito a una persona per volta, con l’obbligo di indossare la mascherina fino al raggiungimento del posto e verrà assicurato il corretto distanziamento di un metro tra gli spettatori a eccezione dei componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi.

MorteAccidentaleDi5Anarchici@ExSnia 26/9

1969-1970, le lotte sociali dilagano e insieme le idee rivoluzionarie.
Lo Stato risponde col terrorismo:
12 dicembre 1969, strage di piazza Fontana.
22 luglio 1970, bomba sul treno Freccia del sud a Gioia Tauro.
26 settembre 1970, falso incidente stradale a Ferentino, 5 giovani anarchici assassinati.
Il movimento di classe imparerà presto le ragioni di una guerra.
ore 18.00
Interventi di La rossa primavera e Csoa eXSnia
testimonianze di Roberto Gargamelli e Pasquale (Lello) Valitutti
Kento, rapper, Reggio Calabria
video – dibattito
presentazione dell’archivio della Fondazione
L’evento si effettuerà all’aperto nel rispetto delle norme antiCovid
(ingresso con la mascherina)

PreparazioneAtleticaGenerale@FortePrenestino 7-30/9